In città e provincia raccolte 15mila firme per i referendum della Cgil

Jul 05 2016
(0) Commenti
  • Facebook
  • Twitter
  • Instagram
Lo scorso 30 giugno si è di fatto conclusa, con la consegna delle firme in Cassazione, la prima fase del percorso referendario promosso dalla CGIL nell’ambito della campagna per una “Carta dei diritti universali dei lavoratori”.
Sul totale delle firme depositate in Cassazione per i tre referendum (abolizione dei voucher, ripristino della responsabilità solidale negli appalti e tutele dai licenziamenti illegittimi), circa un milione e 100 mila a livello nazionale, quasi un quinto (213 mila per ognuno dei tre quesiti) sono state raccolte in Emilia-Romagna. A Parma sono state certificate 14.756 firme (quelle raccolte erano oltre 16mila, con una dispersione “fisiologica” del 10,7%). Un contributo, per le dimensioni del territorio, decisamente importante, che permette di valutare gli esiti della campagna sul territorio parmense soddisfacenti oltre ogni aspettativa.
Tutto ciò è stato reso possibile da tre mesi di impegnativo lavoro di tutti i funzionari sindacali, di tantissimi delegati e delegate e di tutto l’apparato tecnico della CGIL di Parma: a tutti va il ringraziamento della Camera del Lavoro.

“Questa campagna straordinaria e i risultati che abbiamo fin qui raccolto – commenta il segretario generale della CGIL provinciale, Massimo Bussandri – raccontano plasticamente il bisogno di partecipazione democratica e la richiesta di un cambiamento di passo nelle politiche del lavoro da parte dei cittadini, giovani e meno giovani, lavoratori e pensionati, studenti e disoccupati, oltre a confermare la grande efficacia organizzativa delle nostre strutture su tutto il territorio. Constatare la grande attenzione e disponibilità delle persone nei confronti del nostro messaggio ci conferma che siamo tutt’altro che superflui e anacronistici come alcuni vorrebbero far credere”.

Il percorso tuttavia non è concluso. La raccolta firme sulla proposta di legge popolare per un nuovo “Statuto” dei lavoratori proseguirà ancora fino a tutto settembre.

Fonte: http://parma.repubblica.it/cronaca/2016/07/05/news/referendum_cgil_raccolte_oltre_14mila_firme_a_parma-143469754/?refresh_ce

Articoli Correlati

Lascia un commento